I nuovi sensori di posizione ams per i motori elettrici ad alta velocità agevolano l’elettrificazione nel settore automotive

Misurazioni più precise e accurate con i nuovi sensori di posizione rotativi AS5147U e AS5247U

AS5x47U press picture (PresseBox) ( Premstaetten, )
.
Punti principali:

  • Misurazioni più precise e accurate con i nuovi sensori di posizione rotativi AS5147U e AS5247U
  • Funzionamento più efficiente dei motori elettrici impiegati nel servosterzo, nei freni e in altri sistemi per le auto ecosostenibili del futuro
  • Minori costi di sistema grazie al fattore di forma ridotto, alla migliore affidabilità e all’immunità totale dai campi magnetici parassiti senza necessità di ricorrere a costose schermature
  • Più sicurezza alla guida dei veicoli grazie alle funzionalità di autodiagnosi per le applicazioni conformi al livello ASIL-D
ams (SIX: AMS), leader mondiale nella fornitura di sensori, presenta i suoi nuovi sensori di posizione che riducono i costi di sistema e agevolano l’elettrificazione dei sistemi più importanti per la sicurezza dei veicoli come il servosterzo, le sospensioni attive e il sistema frenante, atti a creare auto più sicure, intelligenti ed ecologiche.

I due nuovi sensori di posizione offrono nuove funzionalità e riducono i costi di sistema per il settore automotive. L’AS5147U è un chip sensore di posizione magnetico rotativo, concepito per l’uso nei motori elettrici capaci di raggiungere una velocità massima di 28.000 giri/min. Il nuovo AS5247U è un sensore compatibile con applicazioni che richiedono una sicurezza funzionale di livello ASIL-D. È possibile raggiungere il livello di ridondanza necessario attraverso l’impiego di due chip sovrapposti e collocati all’interno dello stesso package (“redundant dual die”)

Questi nuovi prodotti rispondono all’esigenza del settore automotive di produrre veicoli più sicuri, intelligenti ed ecologici poiché:
  • Consentono un funzionamento più efficiente dei motori ad alta velocità. I sensori incorporano la nuova tecnologia DFS™ (Dynamic Filter System) per misurazioni più accurate e prive di rumore, in grado di compensare la velocità di rotazione. La tecnologia DAEC™ (Dynamic Angle Error Correction) incorporata nei sensori permette una latenza prossima allo zero ad alte velocità, consentendo una misurazione angolare accuratissima in tempo reale. Questa combinazione di tecnologie è un’esclusiva di ams.
  • Incorporano un set completo di funzionalità di autodiagnosi, necessarie alle case automobilistiche per rispettare le specifiche stringenti della norma ISO 26262 per la sicurezza funzionale. I nuovi sensori AS5x47U implementano anche la protezione CRC (controllo di ridondanza ciclico) per la comunicazione con i dispositivi esterni.
  • Riducono i costi di implementazione per il controllo dei motori, poiché tutti i sensori di posizione ams hanno un’immunità intrinseca all’interferenza dei campi magnetici parassiti grazie alla loro architettura brevettata di rilevamento differenziale. Grazie al maggior numero di componenti magnetici, il sensore non richiede la schermatura per proteggersi dai campi magnetici esterni indotti da colonnine di ricarica, motori, solenoidi, cavi ad alta tensione e altre fonti.
  • Consentono di creare motori più compatti e affidabili, a fronte di costi ridotti per i materiali e la produzione.
  • Migliorano il core che elabora le misurazioni (Digital Signal Processor o DSP) all’interno del chip del sensore di posizione ams. Le misurazioni in uscita nei formati standard UVW, ABI e PWM sono facili da implementare nei progetti dei nuovi sistemi di controllo intelligenti dei veicoli.
Alexander Rensink, Manager della divisione Sensori di Posizione di ams, ha dichiarato:
“Il progresso dell’elettrificazione comporta notevoli riduzioni dell’impatto ambientale nei veicoli di nuova generazione ed è una delle strategie fondamentali adottate dal settore automotive per rendere più green le sue auto. Le ultime tecnologie per il rilevamento della posizione di ams permettono alle case automobilistiche di implementare più rapidamente l’elettrificazione, grazie alla facilità d’uso delle misurazioni di posizione atte a massimizzare la coppia e l’efficienza dei motori ad alta velocità”.

Soluzioni di misurazione “chiavi in mano”

I prodotti AS5x47U sono soluzioni per la misurazione della posizione a elevata integrazione che incorporano elementi di rilevamento magnetici, condizionamento analogico del segnale e un potente motore di elaborazione basato su un DSP. Il sensore si rivela versatile e dotato di diversi tipi di uscite:
  • Uscite incrementali ABI (lo standard del settore), oggi disponibili a una risoluzione a 14 bit più elevata rispetto alle versioni precedenti della famiglia AS5x47 a 12 bit.
  • Uscite UVW per l’implementazione nel sistema di commutazione di un motore senza spazzole DC (Brushless o BLDC).
  • Segnali digitali PWM che possono essere elaborati direttamente da un microcontrollore o un microprocessore esterno.
  • Interfaccia periferica seriale (SPI) ad alta velocità, ora protetta da CRC a 8 bit.
Il sensore AS5147U è alloggiato in un package compatto TSSOP a 14 pin. Il dual-die AS5247U è dotato di un package TQFP a 32 pin da 7mm x 7mm. Entrambi i sensori sono conformi alle specifiche AEC-Q100 Grade 0.

I sensori di posizione AS5147U e AS5247U sono già disponibili per la produzione su larga scala. Per ulteriori informazioni tecniche o richiedere dei campioni, visitare le pagine https://ams.com/as5147u e https://ams.com/as5247u.

ams è un marchio registrato di proprietà di ams AG. Inoltre, molti dei nostri prodotti o servizi sono marchi depositati o registrati di ams Group. Tutti gli altri nomi di aziende o prodotti menzionati nel presente documento possono essere marchi commerciali o registrati di proprietà dei rispettivi titolari. Le informazioni contenute nel presente comunicato stampa sono da intendersi come accurate al momento della pubblicazione e soggette a cambiamenti senza necessità di preavviso.
Für die oben stehenden Pressemitteilungen, das angezeigte Event bzw. das Stellenangebot sowie für das angezeigte Bild- und Tonmaterial ist allein der jeweils angegebene Herausgeber (siehe Firmeninfo bei Klick auf Bild/Meldungstitel oder Firmeninfo rechte Spalte) verantwortlich. Dieser ist in der Regel auch Urheber der Pressetexte sowie der angehängten Bild-, Ton- und Informationsmaterialien.
Die Nutzung von hier veröffentlichten Informationen zur Eigeninformation und redaktionellen Weiterverarbeitung ist in der Regel kostenfrei. Bitte klären Sie vor einer Weiterverwendung urheberrechtliche Fragen mit dem angegebenen Herausgeber. Bei Veröffentlichung senden Sie bitte ein Belegexemplar an service@pressebox.de.