Approvate le concessioni per il Progetto Lagobianco

(PresseBox) ( Poschiavo, )
Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato le concessioni per il Progetto Lagobianco. Repower e i comuni concessionari di Poschiavo, Pontresina e Brusio avevano inoltrato la richiesta di approvazione il 29 novembre 2011. In precedenza i tre comuni interessati avevano già approvato quattro concessioni in occasione di un'assemblea comunale o di una votazione popolare:

- «Concessione A» del Comune di Poschiavo per la continuazione dell'utilizzo degli impianti esistenti in Alta Valposchiavo;
- «Concessione B» del Comune di Poschiavo per la nuova costruzione della centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio Lagobianco;
- Concessione del Comune di Pontresina per la nuova costruzione della centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio Lagobianco;
- Concessione del Comune di Brusio per la continuazione dell'utilizzo degli impianti esistenti nella parte inferiore della Valposchiavo;

Le tappe principali

Repower prende atto con soddisfazione dell'approvazione delle concessioni e della valutazione positiva del Progetto Lagobianco da parte del governo retico. L'approvazione cantonale consente di superare una tappa fondamentale al fine di garantire la sicurezza e una possibile estensione dell'utilizzo delle acque in futuro in Valposchiavo. Con l'approvazione delle concessioni si conclude con successo la prima fase dell'iter autorizzativo a due livelli previsto dalla legislazione cantonale.

Continuano i lavori al progetto di pubblicazione

Repower esaminerà ora la documentazione dell'approvazione e continuerà a lavorare al progetto con l'obiettivo di inoltrare al governo cantonale la richiesta di approvazione dello stesso già nel corso di quest'anno. Si tratta della documentazione per la seconda fase dell'iter autorizzativo cantonale. Dopo l'inoltro la richiesta verrà esaminata dalle autorità competenti.

Repower è convinta che sia la produzione di energia idroelettrica che la messa a disposizione di bacini e capacità di produzione altamente flessibili avranno un ruolo determinante nella trasformazione del sistema energetico, che sarà maggiormente incentrato sulle energie rinnovabili. Il proseguimento delle attività negli impianti esistenti va a supportare la strategia energetica 2050 della Confederazione, che è in linea anche con gli obiettivi strategici di politica energetica del Cantone dei Grigioni. Per quanto riguarda la centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio, che è un altro importante tassello nella strategia energetica federale, la difficile situazione in cui si trova attualmente il mercato non consente di adottare una decisione di costruzione e occorre mettere in conto un ritardo di diversi anni nella realizzazione del progetto.

Repower si aspetta che le prossime decisioni in materia di politica energetica terranno in debita considerazione la notevole importanza che il settore idroelettrico riveste nell'approvvigionamento energetico e di conseguenza anche il ruolo dei cantoni di montagna. Occorre eliminare le distorsioni presenti sul mercato, sostituendo gli attuali modelli di incentivazione per le energie rinnovabili, concepiti in modo errato, con sistemi che tengano conto delle logiche del mercato, al fine di ricreare un contesto affidabile sul lungo termine e più idoneo agli investimenti.
The publisher indicated in each case is solely responsible for the press releases above, the event or job offer displayed, and the image and sound material used (see company info when clicking on image/message title or company info right column). As a rule, the publisher is also the author of the press releases and the attached image, sound and information material.
The use of information published here for personal information and editorial processing is generally free of charge. Please clarify any copyright issues with the stated publisher before further use. In the event of publication, please send a specimen copy to service@pressebox.de.